Tradizione e innovazione nell’ospitalità del Lago di Garda

Benvenuti al primo appuntamento di Opportunity, Business and Lifestyle. Ormai lo avete capito: la nostra idea è quella di offrire un supporto concreto ad albergatori, ristoratori e a tutti coloro che operano nel settore dell’ospitalità nella nostra splendida regione, in modo da diversificare e migliorare l’offerta dei servizi e le esperienze vissute dai clienti che acquistano una proprietà o soggiornano sul Lago di Garda.

Come promesso, iniziamo con l’intervista a Giovanni Lonardelli, presidente dell’associazione degli albergatori.

Ciao Giovanni ci puoi raccontare chi sei? Di cosa ti occupi e qual è il tuo ruolo?

Sono Giovanni Lonardelli, nato e cresciuto sulle incantevoli rive del Lago di Garda, in una famiglia che da quasi cent’anni si dedica all’accoglienza. Questa tradizione mi ha trasmesso una profonda passione per quest’angolo di paradiso e una dedizione senza pari per l’ospitalità. Dopo aver conseguito la laurea in Economia Aziendale e Management all’Università Bocconi di Milano, ho intrapreso un viaggio professionale che mi ha portato in diverse parti del mondo, ricoprendo ruoli manageriali in multinazionali del turismo e acquisendo preziose esperienze.

Oggi, a 31 anni, sono tornato nell’azienda di famiglia, il Glam Hospitality Group, dove metto il cuore e l’anima in ogni progetto come quarta generazione. Qui, cerchiamo di combinare tradizione e innovazione per offrire esperienze indimenticabili ai nostri ospiti. 

Da dicembre 2023 sono anche Presidente dell’Associazione Albergatori di Bardolino e membro del consiglio direttivo di Federalberghi Garda Veneto. In questi ruoli, opero per creare reti tra la nostra categoria, promuovere e valorizzare il nostro splendido territorio.

Cosa fai nel tempo libero?

Nel tempo libero, amo dedicarmi a diverse attività all’aria aperta come giocare a golf, andare in barca e fare percorsi di mountain bike. Queste passioni sono strettamente legate al mio amore per il Lago di Garda, un luogo che offre infinite opportunità per praticare sport e rilassarsi immersi nella natura. Queste esperienze non solo arricchiscono il mio tempo libero, ma mi permettono anche di creare punti di condivisione autentici con gli ospiti dei nostri hotel. Credo fermamente che il nostro compito sia proprio quello di essere dei veri e propri ambasciatori del brand, offrendo ai nostri ospiti suggerimenti e consigli basati sulle nostre esperienze personali, per far vivere loro un soggiorno indimenticabile.

Cos’è per te oggi l’hotellerie?

Per me, l’hotellerie oggi rappresenta molto più che semplice ospitalità: è la creazione di esperienze uniche e personalizzate. In un mondo dove il turismo si sta evolvendo rapidamente, non possiamo più accontentarci di offrire servizi standardizzati. Gli ospiti di oggi cercano emozioni autentiche, desiderano essere coinvolti in storie che lasciano il segno e che riflettono l’anima del luogo che visitano. Gli hotel devono diventare narratori, spazi vivi che trasmettono cultura, tradizioni e innovazione. Devono avere un’anima, una personalità ben definita che si rispecchia in ogni dettaglio, dalla scelta dei materiali alla qualità del servizio, passando per l’offerta gastronomica e le attività proposte. Ogni elemento deve contribuire a creare una sinfonia armoniosa che racconti una storia unica e irripetibile.

Sono convinto che il futuro dell’hotellerie risieda nella capacità di trasformare ogni soggiorno in un racconto indimenticabile. Solo così potremo davvero soddisfare i desideri dei viaggiatori moderni e far vivere loro esperienze che vanno oltre il semplice pernottamento.

Cosa si sta innovando nell’hotellerie gardesana? Cosa stanno facendo gli imprenditori per soddisfare le nuove richieste?

Sul Lago di Garda, l’innovazione nell’hotellerie sta assumendo diverse forme per intercettare una clientela più esigente e aprirsi a nuovi mercati. Innanzitutto, stiamo investendo nel riqualificare le nostre strutture per alzare il livello e offrire servizi esclusivi e personalizzati. L’obiettivo è creare ambienti sofisticati e curati nei minimi dettagli, capaci di offrire esperienze senza pari. Questo include non solo comfort e design di eccellenza, ma anche un’attenzione particolare alla sostenibilità e all’autenticità del territorio.

Per attrarre una clientela più esigente, è fondamentale ampliare e diversificare l’offerta di attività e servizi. Stiamo sviluppando pacchetti esperienziali che permettano di esplorare il territorio più nascosto, tour enogastronomici esclusivi, eventi culturali e tutto ciò che è personalizzabile. Collaboriamo con chef stellati, artisti locali e guide esperte per offrire esperienze uniche che mettano in risalto le eccellenze del nostro territorio.

Inoltre, stiamo sfruttando le nuove tecnologie per migliorare la customer experience, dalla prenotazione online con servizi personalizzati, all’uso di app per la gestione del soggiorno, fino all’implementazione di tecnologie e vere e proprie Smart Rooms. La digitalizzazione è fondamentale per intercettare una clientela internazionale sempre più connessa, attenta alle nuove tendenze ma soprattutto rispettosa dell’ambiente.

Le stesse ristrutturazioni stanno adottando soluzioni eco-friendly e sostenibili per rispondere alla crescente domanda di turismo responsabile. È bellissimo vedere nascere partnership con aziende locali per offrire prodotti e servizi di alta qualità che rispecchiano l’autenticità del territorio.

Blog